Concorso a premi “Turisti per gioco”

Be&Partners si occupa, per la 4° stagione consecutiva, della realizzazione del concorso promozionale Sarabanda: “Turisti per gioco”. Un’iniziativa volta a coinvolgere trade e consumatori in un’esperienza di vicinanza con il brand.

Il Cliente
Sarabanda, marchio di abbigliamento per bambini 0-16 anni dell’azienda Miniconf.


Il Brief
Il concorso a premi Sarabanda è arrivato alla sua 4° edizione. E’ pertanto necessario ideare una formula che ne rinnovi i contenuti, pur mantenendo i punti forti delle edizioni passate: protagonismo del bambino, coinvolgimento attivo dei partecipanti, semplicità di fruizione. Va inoltre individuata una strategia integrata di comunicazione del progetto, con l’obiettivo di aumentare il database di consumatori in contatto diretto con l’azienda.

La meccanica del concorso
Il concorso “Turisti per gioco”, della durata di due mesi, prevede la partecipazione fronte acquisto attraverso l’invio di una foto del proprio figlio ritratto in un momento di svago o vacanza. In base al tema dello scatto, il genitore può decidere di assegnare la foto ad una categoria a scelta tra “Esploratore”, “Natura”, “Mare”, “Sport”, “Volo”. Le due foto più votate di ciascuna categoria tramite il voto “popolare” vincono un week end per la famiglia nel parco divertimenti “Minitalia-Leolandia”. Caricamento delle foto e partecipazione come votante avvengono esclusivamente via web.

La strategia
L’apporto strategico di Be&Partners si è concentrato su due aspetti fondamentali: l’ideazione della struttura del concorso e la definizione del piano di comunicazione.
Per quanto riguarda il tema del concorso, si è scelto di perseguire il filone creativo della collezione attualmente nei negozi, con l’obiettivo di far rivivere all’utente il “mood” della collezione anche dopo l’esperienza d’acquisto. In questa logica, il naming “Turisti per gioco” si lega al tema del viaggio, motivo ispiratore della collezione; le categorie di assegnazione delle foto (“Esploratore”, “Natura”, “Mare”, “Sport”, “Volo”) replicano i raggruppamenti tematici dei capi sul catalogo;  il premio evoca anch’esso il mondo della vacanza.
La meccanica del concorso è stata studiata per coinvolgere il maggior numero di utenti possibili: il meccanismo della votazione è stato inserito in quanto generatore di un fortissimo effetto “passaparola”, che promuove automaticamente il concorso ed aumenta il numero di persone disposte a lasciare il proprio indirizzo e-mail per aderire all’iniziativa in qualità di  partecipanti o votanti.
Per la promozione dell’iniziativa, è stato definito un piano di comunicazione multicanale off-line e on-line, con l’obiettivo di intercettare il consumatore nei diversi luoghi reali e virtuali abitualmente associati al brand: materiale in-store, pagine pubblicitarie su settimanali e mensili femminili, banner su portali femminili, Facebook APP, Facebook ADS.

Dettaglio fasi operative
- Ideazione del tema del concorso e della meccanica
- Creazione del naming e del concept grafico
- Realizzazione di piattaforma web dedicata
- Realizzazione mini-sito
- Stesura del regolamento
- Disbrigo pratiche con il Ministero
- Realizzazione del materiale promozionale
- Gestione del day-by-day
- Gestione delle procedure di chiusura concorso e assegnazione premi

Risultati
La scelta di mettere al centro dell’iniziativa i bambini e di trasmettere i valori del brand attraverso “l’immagine dei suoi consumatori” ha centrato gli obiettivi prefissati in termini di fidelizzazione della clientela e coinvolgimento del trade all’iniziativa.
Il concorso ha nel suo insieme generato un significativo aumento dei contatti a database e di nuovi fan sulla Pagina Facebook aziendale nel periodo di riferimento, con un apprezzabile incremento delle conversazioni intorno al brand.

 

APP Facebook

Pagina pubblicitaria su settimanali e mensili