Scritto da Admin
01 lug 2008

Astra Ricerche: consumatori sempre più sensibili ai cut price

Astra Ricerche


Nell’ambito della presentazione del rapporto “Comunicare Domani” sono stati illustrati anche i risultati del secondo monitor quantitativo “Gli italiani e il marketing di relazione”, commissionato da AssoComunicazione ad Astra Ricerche. Enrico Finzi, presidente dell’istituto, ha messo in evidenza il fatto che nel 2008 oltre 5 milioni e mezzo di italiani in più rispetto al 2006 - anno del precedente monitoraggio sul tema – hanno utilizzato attività promozionali nell’acquisto di prodotti. Chi vi ricorre è soprattutto donna (95%), casalinga (99%), di età compresa fra i 35 e 65 anni e risiede in comuni con popolazione superiore a 30 mila abitanti. Basata su un campione statistico di circa 2.000 interviste dirette, l’indagine ha rilevato che dal 2006 a oggi è aumentato di quasi sette milioni il numero di italiani che, per fare acquisti, hanno utilizzato sconti e offerte speciali. A livello generale, è emersa una crescente disponibilità degli italiani verso una comunicazione che si diversifica e si integra, utilizzando più mezzi: digitale, direct marketing, promozioni, eventi. Il DM mantiene le sue posizioni, avvantaggiandosi soprattutto del suo approccio cross-mediale; quanto all’universo dei “veri” internauti (ovvero chi ha utilizzato la Rete almeno una volta negli ultimi tre mesi), la percentuale è in moderata crescita rispetto al 2006: da 29,7% a 32,1%, il che significa che dai 14,9 milioni di individui del 2006 si è passati quest’anno a 16,3 milioni. (M.M.)

Fonte: Pubblicità Italia Today